Stress da trasloco

Stress da trasloco

Stress da trasloco

Stress da trasloco, quali sono i suggerimenti utili necessari per affrontare un trasloco in perfetta tranquillità?

Il trasloco e’ la terza causa di stress psicologico, ma nonostante tutto esistono alcuni metodi per vivere il trasferimento con estrema serenità!
L‘ansia da trasloco e’ posizionata al terzo posto preceduto dalla separazione e dalla perdita di una persona cara ; Potrebbe sembrare strano ma in effetti il trasloco è una separazione a tutti gli effetti, un distacco vero e proprio da un ambiente che magari si è vissuto per anni e che forse rimane nel cuore di chi lo deve lasciare.

E’ chiaro che non dobbiamo far preoccupare nessuno in procinto di traslocare e cercheremo di capire come è possibile affrontare il tutto evitando l’ansia da trasloco e adottando alcuni accorgimenti specifici e tutto diventerà meno difficile.

La prima cosa, essenziale per iniziare un ottimo lavoro, è’ l’ organizzazione del trasloco.

Gli oggetti della propria abitazione vanno prima imballati con massima cura e riposti negli appositi scatoloni e quando ci capitano sotto mano tutti i nostri oggetti più cari, riaffioreranno naturalmente tanti ricordi e magari legati alla nostra infanzia. È bene essere pronti a buttare o regalare qualcosa che pensiamo non ci serva più.

Se devi traslocare anche mobili e arredi, ma non sei in grado di smontarli e rimontarli da solo, rivolgiti ad una ditta qualificata di traslochi;
Il trasloco non puo’ essere improvvisato poiché provoca solo inutile stress e non ti farà metabolizzare bene il futuro cambiamento che potrà rivelarsi ancor più duro.

Prima di traslocare , fatti un giro nel nuovo quartiere, vedi dove sono le biblioteche, i negozi , le fermate dei pulman, il bar dove fare colazione la mattina, il parco piu’ vicino deve portare i tuoi figli in bicicletta…….
Appena trasferito, l’ ambiente ti sembrerà familiare e sarà più facile e veloce adattarti;

Prima di arrivare a destinazione , organizza gli spazi agli arredi della tua casa ; una buona predisposizione degli arredi ti darà serenità e tranquillità e soprattutto brevissimi tempi per la sistemazione.
Mantenere alcune vecchie abitudini riduce notevolmente lo stress! Ad esempio la suddivisione delle stanze, la disposizione di alcuni oggetti e arredi, l’organizzazione delle stoviglie in cucina sono possibili dettagli che aiutano ad ambientarsi e facilitano l’adattamento nella nuova casa.

Non nascondere nulla ai tuoi figli di quanto accadrà e rendili partecipi al trasloco; la cosa migliore da fare è seguirli da vicino in questa “prova”, portandoli a vedere la casa nuova, scoprendo insieme dove si trovano i negozi, la scuola, la palestra, il cinema e tutti quei luoghi insomma che permetteranno a ciascuno di crearsi nuovi punti di riferimento.

Instaura sin da subito rapporti di buon vicinato, arrivati nella nuova casa sarà fondamentale fare nuove conoscenze, invita i tuoi nuovi vicini a casa per un tè, lo gradiranno molto………

Articoli Correlati

Inserisci testo